FRITTATA CONTADINA

secondi, Senza categoria | 14 novembre 2016 | By

Semplice e gustosa, cotta al forno o in padella, la frittata è il piatto che, anche chi non è un asso in cucina, solitamente riesce a preparare. 

Ti salva la serata quando hai ospiti inattesi e ti salva la cena quando i bambini non vogliono mangiare qualcosa che, prontamente la mamma riesce a nascondere in mezzo a due uova.

Svariati sono i modi di cucinarla e i gusti che si possono creare, in ogni stagione, con ogni verdura, formaggio, legume o carne o pesce. Sul nuovo numero di Taste & More alcune idee per cucinare una meravigliosa frittata, ecco la mia.

FRITTATA CONTADINA
Frittata semplice e gustosa
Write a review
Print
Ingredients
  1. per 4 persone
  2. 100 g di formaggio asiago
  3. 70 g di cipolla bianca
  4. 1\2 cavolfiore
  5. 20 g di parmigiano reggiano
  6. 4 uova
  7. noce moscata
  8. vino bianco secco per sfumare
  9. olio extravergine d'oliva
  10. sale
  11. pepe
Instructions
  1. Affettate la cipolla e fatela soffriggere in padella con un fondo d’olio d’oliva, aggiungete il cavolfiore precedentemente sbollentato, salate, pepate, sfumate con un goccio di vino bianco e lasciate cuocere senza coperchio fino a quando la cipolla non sarà stufata. In una casseruola, a parte, sbattete le uova con un pizzico di sale, pepe, una grattugiata di noce moscata e aggiungete, continuando a mescolare, il parmigiano e l’asiago grattugiati.
  2. Trasferite il composto di verdure all’interno della terrina con le uova, mescolate e riversate tutto nella padella ben unta che avete precedentemente utilizzato.
  3. Lasciate cuocere la frittata per circa 5 minuti a fuoco dolce e coprite con un coperchio, poi giratela coprendo la padella con un piatto, capovolgendola e facendola scivolare, delicatamente, di nuovo in padella per terminare la cottura in un paio di minuti.
E il Basilico http://www.eilbasilico.ifood.it/

CROCCHETTE DI PERSICO AL CARTOCCIO CON PESTO DI CARCIOFINI

4

Confesso di avere i miei assaggiatori ufficiali quando preparo qualche nuova ricetta; non sempre riesce perfetta al primo tentativo, ma è proprio questa la parte più bella: sperimentare, mescolare sapori e consistenze che, insieme, danno un risultato vincente.

Un sapore delicato, una cottura leggera, un pesce che sostituisce la classica crocchetta e ci fa affrontare l’avvento della bella stagione senza troppi sensi di colpa.

Una collaborazione, quella con Valbona, che abbina un gusto gentile con una sferzata di sapore intenso e un progetto che mi sta molto a cuore: l’ultimo numero di Taste & More.

CROCCHETTE DI PERSICO AL CARTOCCIO CON PESTO DI CARCIOFINI
Crocchette di pesce cotte al forno in cartoccio con pesto di carciofini
Write a review
Print
Ingredients
  1. Per 15 crocchette
  2. 400g di latte scremato
  3. 160g di pesce persico
  4. 150g di ricotta vaccina
  5. 130g di pane secco
  6. 40g di parmigiano grattugiato
  7. 30g di pangrattato
  8. 3 spicchi d’aglio
  9. 1 uovo
  10. 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  11. 1\4 di bicchiere di vino bianco secco
  12. noce moscata q.b.
  13. sale
  14. pepe
  15. olio extravergine d’oliva
  16. Per il pesto
  17. 185g di carciofini tagliati biologici valbona (sgocciolati)
  18. 40g di olio extravergine d’oliva
  19. 20g di capperi (dissalati)
  20. 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
Instructions
  1. In una ciotola dai bordi alti bagnate il pane secco con il latte e lasciatelo in ammollo fino a quando non sarà facile impastarlo. Fate bollire per due minuti il pesce persico in una pentola insieme al vino bianco, all’aglio e ad un pizzico di sale. Impastate il pane ammollato con il pesce, la ricotta ben sgocciolata, il parmigiano grattugiato, il pangrattato, l’uovo, il prezzemolo, la noce moscata, una presa di sale e una macinata di pepe nero. Fate riposare l’impasto in frigorifero per 15 minuti poi, con l’ausilio di due cucchiai, formate delle quenelle che posizionerete su dei rettangoli di carta forno e che impacchetterete, una ad una, torcendo due lati e creando una forma di caramella. Cuocete in forno a 180° per 40 minuti e servite le crocchette calde (non bollenti) private del cartoccio.
  2. Nel frattempo pestate (o frullate) i carciofini valbona sgocciolati con i capperi, il prezzemolo e l’olio d’oliva. Servite il pesto come accompagnamento per le crocchette di persico.
E il Basilico http://www.eilbasilico.ifood.it/

FAGIOLI NERI SPEZIATI CON SALSICCE

secondi | 18 gennaio 2016 | By

Colorate, calde, profumate e con tantissime proprietà. Le spezie sono il sale per il palato e una musica per i sensi.

Questa volta Taste & More ha pensato proprio a chi ama usare le spezie in cucina, come me.

Vi lascio una ricetta saporita e sensuale, per le vostre serate più afrodisiache o i vostri pranzi etnici.

Fagioli neri spezzati con salsicce
Write a review
Print
Ingredients
  1. Per 4 persone
  2. 500g di fagioli neri
  3. 4 salsicce di maiale
  4. 2 coste di sedano
  5. 1 carota
  6. 1/2 cipolla bianca
  7. 1/2 cucchiaino di cumino
  8. 1 cucchiaino colmo di curcuma in polvere
  9. 1 cucchiaino raso di curry
  10. 1 pezzo di peperoncino rosso
  11. 1 cucchiaino colmo di concentrato di pomodoro
  12. 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  13. 1 cucchiaio di erba cipollina tritata
  14. 1/2 bicchiere di vino bianco secco per sfumare
  15. olio extravergine d'oliva
  16. sale
  17. pepe
Instructions
  1. Mettete in ammollo i fagioli neri per 12 ore cambiando l’acqua di tanto in tanto.
  2. Fate soffriggere in una padella dai bordi alti la cipolla, il sedano e la carota tritati con un fondo d’olio d’oliva; unite i fagioli ben scolati, salate, pepate leggermente e sfumate con il vino bianco, poi aggiungete un bicchiere di acqua tiepida in cui avrete stemperato il concentrato di pomodoro e fate cuocere per 20 minuti a fuoco lento senza coperchio.
  3. Unite le spezie, il prezzemolo, l’erba cipollina e un bicchiere di acqua tiepida. Cuocete per altri 30 minuti (a pentola coperta questa volta) a fuoco lento.
  4. Aggiungete le salsicce intere ai fagioli, aggiustate di sale e cuocete per altri 30 minuti.
E il Basilico http://www.eilbasilico.ifood.it/
 Trovate questa ricetta insieme a tante altre gustosissime proposte sul nuovo numero di Taste & More.

ARISTA DI MAIALE CON CREMA DI PARMIGIANO E RIBES ROSSI

secondi | 10 luglio 2015 | By

Oggi vi scrivo una ricetta facile e veloce da preparare con il Parmigiano Reggiano.

Servono solo 4 ingredienti e pochissimo tempo a disposizione.

ARISTA DI MAIALE CON CREMA DI PARMIGIANO E RIBES ROSSI
Secondo piatto molto saporito e facile da preparare
Write a review
Print
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Ingredients
  1. Per 2 persone
  2. 4 fettine sottili di arista di maiale
  3. 60g di parmigiano reggiano stagionato 36 mesi
  4. 1 bicchierino di cognac
  5. 60g di ribes rossi
  6. 30g di latte intero
  7. olio extravergine d'oliva
  8. farina q.b.
  9. sale
  10. pepe
Instructions
  1. Caramellate leggermente in un pentolino antiaderente i ribes rossi con due cucchiai di acqua.
  2. Grattugiate il parmigiano e fatelo sciogliere a fiamma dolce con il latte creando una salsa.
  3. Infarinate la carne, salatela, pepatela e cuocetela in padella con un fondo d'olio d'oliva, sfumatela con il cognac e cuocetela fino a quando i liquidi non saranno evaporati e l'arista di maiale non sarà dorata.
  4. Impiattate disponendo la carne sul fondo del piatto, versatevi sopra la crema di Parmigiano reggiano e disponete, in fine, i ribes rossi.
E il Basilico http://www.eilbasilico.ifood.it/

 Con questa ricetta partecipo al concorso 4cooking di Parmigiano Reggiano

badge

CARTOCCINI DI TACCHINO CON ARANCIA E FINOCCHIO

secondi | 29 giugno 2015 | By

 

SONY DSC

Gelato senza mai ingrassare, una gonna a ruota di quelle che con le piroette sembrano un fiore, ecco cosa vorrei per regalo.
Regalatemi il sapore di una scampagnata a piedi nudi in agosto, le farfalle nello stomaco degli amori adolescenziali.
Un segreto da raccontare alle amiche, che fa sgranare gli occhi e sghignazzarela spensieratezza dei miei sei anni su una bicicletta rosa.
Vorrei in dono una scatola magica da aprire per sentire le voci di chi non sento più,
un paio di scarpe rosse con un biglietto pagato per il regno di oz.
Non servono monete e giorni speciali, ogni momento è buono per un pacchetto e un nastro colorato,
voi che cosa desiderate? Esprimete un desiderio, magari domani si avvera, con la testa tra le nuvole viene meglio.

SONY DSC

SONY DSC

 Trovate questa ricetta su iFood insieme a tantissime altre idee che vi strabilieranno.

 L’insalatina che vedete nella foto è molto semplice, ma gustosa: valeriana, arance con la buccia, lamponi e scaglie di mandorle. 
 

ROMBO IN VALIGIA (AI CARCIOFI)

secondi | 8 giugno 2015 | By

No, non vado al mare, ma un tuffo a bomba me lo faccio lostesso, sulla valigia.
La preparo di sera, mi sento più ispirata. Prima abbino tutto per colore: scarpa, mutanda, jeans e rossetto…aspetta…con gli abbinamenti ci sono, ma non posso camminare per il centro in costume e sneakers. Rifaccio tutto.
Un maglioncino a rombi che si abbina con tutto me lo devo portare, un tubino nero per le occasioni speciali non può mancare, la scarpa con il tacco non la metterò mai ma la butto dentro ugualmente perchè mi sento più sicura. Uno smalto? Ci vuole, anche se non avrò sicuramente il tempo di metterlo per via delle escursioni. La piastra si si, mi serve…o mi faccio una coda di cavallo mentre galoppo verso il taxi?
Se ho preso tutto è un miracolo, ma tanto fino a quando non sono arrivata a destinazione mi vengono in mente mille cose che avrei potuto portare.
Carico il peso sul gomito destro e spingo forte, con l’altra mano  tiro la cerniera. Niente. Non si chiude.
Mi ci stendo sopra e con tutte due le mani avvicino le estremità, dai, dai, ce la posso fare. Niente.
Ultimo tentativo, mi ci siedo sopra, ma giuro che non tolgo niente dalla valigia, sudo, anni di pilates sono serviti a qualcosa. Ce l’ho fatta! Possiamo partire.
…eppure mi pare di aver dimenticato qualcosa…
Oddio la bambina!!!

ROMBO AI CARCIOFI
Pesce rombo al cartoccio con carciofi
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
30 min
Total Time
45 min
Prep Time
15 min
Cook Time
30 min
Total Time
45 min
Ingredients
  1. 1 rombo grande (per due persone) oppure 2 piccoli
  2. 4 carciofi
  3. 3 fettine di limone
  4. qualche foglia di menta
  5. olio extravergine d'oliva
  6. sale
  7. pepe
Instructions
  1. Lavate ed eviscerate il pesce, salatelo e adagiatelo su un foglio di carta da forno irrorata d'olio d'oliva.
  2. Mondate i carciofi, effettateli finemente, conditeli con olio, sale, pepe, foglie di menta intere e versateli sul rombo con le fette di limone.
  3. Chiudete il cartoccio e cuocete in forno preriscaldato per 30 minuti a 200°.
Notes
  1. Il rombo è un pesce privo di squame, non ha bisogno di trattamenti particolari prima di cucinarlo, basta eviscerarlo. Una volta cotto, si elimina la pelle, la testa, la coda, la lisca e le spine laterali.
E il Basilico http://www.eilbasilico.ifood.it/
 

ANCHE I PESCI FANNO RUMORE

secondi | 25 maggio 2015 | By

Anche i pesci fanno rumore se trattieni il fiato e immergi le orecchie.
Il rumore non è significato se non controllato da un preciso pensiero.
Nuotare, perforare l’acqua in silenzio, sicuri di una meta.
Non di sole parole si ha bisogno, ma di parole sensate.

ORATE RIPIENE SOTTO SALE AROMATICO
Yields 2
orate ripiene di sapori mediterranei profumate alle erbe aromatiche
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
40 min
Total Time
50 min
Prep Time
10 min
Cook Time
40 min
Total Time
50 min
Ingredients
  1. 2 orate da circa 250g l'una
  2. 1 kg e 1/2 di sale grosso
  3. una quindicina di olive taggiasche denocciolate
  4. 8 pomodori secchi sott'olio
  5. 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  6. 2 spicchi di aglio
  7. 2 rametti di timo fresco
  8. 2 rametti di maggiorana fresca
  9. 1 mazzetto di erba cipollina fresca
Instructions
  1. Lavate e asciugate il pesce. Privatelo delle interiora praticando un taglio sotto la pancia e riempitelo con uno spicchio di aglio sbucciato, un trito grossolano di olive taggiasche, pomodori secchi, capperi dissalati (lavateli con acqua corrente), un rametto di timo, uno di maggiorana e metà del mazzetto di erba cipollina. Adagiate i pesci in una teglia da forno.
  2. Spezzettate con le dita le erbe aromatiche che restano e mischiatele insieme al sale grosso che userete per ricoprire interamente le orate ripiene.
  3. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 40 minuti.
  4. Una volta cotto fatelo riposare per 5 minuti fuori dal forno.
  5. Rompete la crosta di sale, eliminate gli spicchi d'aglio, pulite il pesce privandolo della pelle, delle lisce, della testa e della coda, poi servitelo con il ripieno e un filo d'olio a crudo.
E il Basilico http://www.eilbasilico.ifood.it/
 
 
 

 

SPEZZATINO DI POLLO CON PEPERONI E PATATE

secondi | 30 aprile 2015 | By

Un pezzo di legno smontato da una porta
la gamba di un tavolo che sostiene una torta
tutto è pronto in maniera casuale, con visuale distorta.

Alla ricerca disperata di una bella giornata,
un materiale, trovato per caso, diventa una fantastica accoppiata
per la blogger esperta e per quella improvvisata.Questo per dirvi che le foto che ogni volta vedete
non sono altro che oggetti comprati con poche monete
che le mie mani e i miei occhi elaborano come già conoscete.

Abbiate pazienza se non sono proprio perfette
la cosa che più mi sta a cuore è che mi distolgono dal ticchettare delle lancette,
per me fotografare è uno spasso che accompagna le mie ricette.

 
SPEZZATINO DI POLLO CON PEPERONI E PATATE
Write a review
Print
Ingredients
  1. Per 3 persone
  2. 500g di petto di pollo tagliato a cubetti
  3. 1 peperone giallo
  4. 1 peperone rosso
  5. 1 patata
  6. 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro (o 2 cucchiai di passata)
  7. 1/4 di cipolla bianca tritata
  8. qualche foglia di basilico o di origano
  9. olio extravergine d'oliva
  10. sale
  11. pepe
Instructions
  1. Fate dorare la cipolla, con un fondo d'olio d'oliva, in una casseruola. Unite la carne, sfumate con del vino bianco, poi versate i peperoni mondati e tagliati a striscioline, la patata privata della buccia e tagliata a cubetti, il basilico (o l'origano), salate, pepate. Stemperate il concetrato di pomodoro in mezzo bicchiere d'acqua tiepida versatelo in pentola. Cuocete tutto per una mezz'oretta a fuoco lento.
E il Basilico http://www.eilbasilico.ifood.it/

INVOLTINI CON CARCIOFINI E OLIVE

secondi | 22 aprile 2015 | By

 

Oggi vi propongo un secondo piatto davvero facile, ma molto gustoso. E’ adatto anche ai più piccolini, mia figlia ne va pazza e io glielo preparo volentieri perché è veloce e leggero. 

Involtini con carciofini e olive
Involtini di carne sfiziosi e semplici adatti anche ai più piccolini.
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
15 min
Total Time
25 min
Prep Time
10 min
Cook Time
15 min
Total Time
25 min
Ingredients
  1. Per 10 involtini
  2. 10 fettine sottili di girello
  3. 1hg e 1/2 di prosciutto cotto
  4. 5 fettine di fontina
  5. 60 g di olive verdi denocciolate
  6. 60 g di carciofini sott'olio
  7. 3 cucchiai di farina
  8. olio extravergine d'oliva
  9. sale
Instructions
  1. Componete gli involtini sovrapponendo la carne, mezza fetta di fontina e il prosciutto cotto; arrotolateli, fermateli con uno stuzzicadenti e infarinateli.
  2. Adagiateli in padella con 1/4 di bicchiere di acqua tiepida. Tagliate a fettine le olive e i carciofini, aggiungeteli agli involtini, salate e cuocete per un quarto d'ora circa.
  3. Quando gli involtini saranno cotti, irrorateli con dell'olio a crudo e serviteli privati dello stuzzicadenti.
Notes
  1. Questo piatto è a ridotto contenuto di calorie, digeribile per via dell'olio a crudo e adatto anche ai bambini.
E il Basilico http://www.eilbasilico.ifood.it/

SALMONE IN PADELLA AL LIMONE E SENAPE

secondi | 3 aprile 2015 | By

salmone
Ecco una ricetta leggera e veloce per chi è sopravvissuto al pranzo pasquale.
In realtà lo faccio anche per le mie amiche mamme che mi chiedono a gran voce piatti da preparare in un secondo.
Questo salmone lo possono mangiare anche i bimbi, nel caso lo vogliate rendere ancora più digeribile, potete evitare di mettere l’olio in padella ed aggiungerlo direttamente a crudo, a fine cottura.
Salmone in padella al limone e senape
Un secondo piatto saporito, facile e leggero
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
20 min
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
20 min
Ingredients
  1. Per 4 persone
  2. 4 tranci di salmone
  3. 4 cucchiai di farina
  4. 1/2 limone (succo e scorza grattugiata)
  5. 1 cucchiaino di senape
  6. olio extravergine d'oliva
  7. sale
  8. pepe
Instructions
  1. Ungete una padella con un filo d'olio e fate rosolare leggermente il salmone infarinato. Unite la scorza grattugiata del limone, salate, pepate e aggiungete la senape stemperata nel succo di limone.
  2. Cuocete fino a quando i liquidi non saranno evaporati.
Notes
  1. Se preferite rendere il salmone ulteriormente digeribile, usate l'olio a crudo invece di ungere la padella.
E il Basilico http://www.eilbasilico.ifood.it/
  

 

 

 

CONSIGLIA 5 ragioni per non perdere Taste of Milano 2017